La Baby Spice litiga col fidanzato, delusione ad un evento benefico

La Baby Spice litiga col fidanzato, delusione ad un evento benefico
Ospiti delusi al Planet Hollywood di Londra. Erano in molti ad attendere Emma Bunton, la Baby Spice, la quale avrebbe dovuto “ufficializzare” con la sua presenza una raccolta di fondi per il Great Ormond Street Hospital. E invece, la Baby ha snobbato l’evento. Arrivata in limousine fino all’ingresso del locale, è stata notata da alcuni reporter (dall’udito acutissimo, evidentemente) all’interno dell’auto mentre, al telefonino, litigava furiosamente col fidanzato, Jade Jones dei Damage. Chi in quel momento era con Jade ha confermato il litigio telefonico. E così, invece di scendere dall’auto, la Baby ha intimato all’autista di allontanarsi velocemente dal Planet. Più tardi il portavoce di Emma ha minimizzato l’incidente, affermando che in realtà la cantante non sapeva neppure d’essere stata invitata all’evento benefico. Ma allora, al Planet che ci sarà andata a fare?
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.