Un nuovo brano nascosto sul sito dei R.E.M.
Rockol vi svela come ascoltarlo

Un nuovo brano nascosto sul sito dei R.E.M.Rockol vi svela come ascoltarlo
Hanno voluto fare un piccolo regalo ai loro fans: un brano completo tratto dal loro nuovo disco, “Reveal”, che uscirà solo il prossimo 11 maggio. Dopo le anticipazioni di clip del singolo “Imitation of life” e di “The lifting” e “I’ve been high” (vedi news), i R.E.M. hanno postato per 48 ore sul loro sito ufficiale www.remhq.com un MP3 completo di “Chorus and the ring”, canzone numero 10 del nuovo disco.
L’MP3 è stato reso disponibile per due giorni soli, ieri 28 marzo e oggi 29, ma in modo non visibile. E' stato infatti nascosto, come in una sorta di caccia al tesoro. Attualmente è stato rimosso, ma rimane una versione in real audio ascoltabile in streaming. Rockol è stato il primo a scoprire il trucco e vi svela come ascoltare il brano.
La pagina del sito dedicata al nuovo disco, http://www.remhq.com/reveal/reveal.html, apparentemente mostra solo i link ai tre clip precedentemente menzionati. Digitando però l’indirizzo della directory relativa, http://www.remhq.com/reveal si poteva visualizzare la lista di file che compongono la pagina. L’elenco comprendeva anche un file denominato “chorus.mp3”, ed un file "chorus.ram". Il primo era facilmente scaricabile, ed è stato rimosso nella giornata di oggi: 6 megabyte di dimensioni, per la canzone intera, di ottima qualità (bit rate di 192 kbps). Il secondo è tuttora presente: cliccando su di esso, si può ascoltare la canzone, anche se con una qualità inferiore.
Secondo quanto risulta a Rockol, non si tratta di file inseriti per errore e scoperti per caso, ma di un’operazione voluta.
“Ci siamo voluti divertire un po’ con questi trucchi”, ha spiegato a Rockol Bertis Downs, il manager della band americana. “Volevamo vedere quanto la gente ci avrebbe messo a scoprirlo. Avevamo fatto la stessa cosa con il clip del nuovo singolo ‘Imitation of life’”. Quest’ultimo, infatti, era stato scoperto dal fan-site www.murmurs.com, che lo aveva reso disponibile al download . Questa volta, però, si tratta di una canzone intera, totalmente nuova. "Chorus and the ring", infatti, non è tra quelle anticipate dal gruppo negli show in sudamerica lo scorso gennaio e successivamente diffuse in rete dai fan (vedi news).
“E’ una sorta di sorpresa per chi ci segue attentamente. Non credo che ci faccia correre rischi, si tratta solo di scaricare o ascoltare una canzone, non tutto il disco”, ha concluso Downs.
In una intervista all’Atlanta Journal Constitution del 20 marzo scorso (vedi news), il cantante della band Michael Stipe si era dichiarato a favore del download della musica su Internet: “Lo scaricamento dei file è veramente un brillante sconvolgimento. Rovescia dei poteri molto radicati. Penso che l’industria discografica abbia bisogno di una buona scossa per poi ripartire alla grande.”
Quanto a “Chorus and the ring”, si tratta di una succulenta anteprima del nuovo disco “Reveal”, che conferma le ipotesi fatte da Rockol nelle scorse settimane dopo l'ascolto del singolo "Imitation of life": un ritorno del gruppo alle proprie origini melodiche e chitarristiche, pur mantenendo la vena di sperimentazione sonora mostrata nell'ultimo disco "Up". “Chorus and the ring” è infatti una ballata basata su un giro di chitarra arpeggiata, con la voce di Michael Stipe in primo piano. Il pezzo ricorda vagamente alcuni classici del repertorio R.E.M. come “Country Feedback” o “Find the river”. In sottofondo spiccano una serie di effetti sonori che richiamano i suoni “stratificati” dell’ultimo disco “Up”, uscito nel 1998.
A questo punto, in attesa di "Reveal", è lecito aspettarsi altre soprese...
Dall'archivio di Rockol - Mike Mills e Michael Stipe raccontano "Automatic for the people"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.