La musica leggera conquista Santa Cecilia

La musica leggera conquista Santa Cecilia
L’undici aprile prossimo l’Accademia di Santa Cecilia, vero e proprio tempio per tutti gli amanti di musica classica, aprirà le sue porte a Francesco De Gregori: il cantautore ha deciso di chiudere così il suo ultimo tour, con il quale ha promosso il suo ultimo album “Amore nel pomeriggio”. Ma non è tutto: anche Elio e le Storie Tese hanno in programma di fare tappa nel celebre auditorio romano, assieme al collega Lucio Dalla. Non stupisca questa apertura alla musica ‘di consumo’ da parte di un’istituzione da sempre dedita alla diffusione di ben altre partiture: già il vecchio direttore Bruno Cagli aprì le porte a Franco Battiato, primo artista pop ad avere l’onore di calcare un così celebre palco, subito seguito da Paolo Conte e Bruce Springsteen. Oggi, grazie anche all’intelligente e acuta conduzione del nuovo direttore, il celebre compositore Luciano Berio, l’Accademia continua la sua opera di valorizzazione della musica solitamente considerata di secondo piano: basti l’esempio fornito dallo stesso Elio qualche mese fa, che senza le sue “Storie Tese” si produsse in un’ottima versione della weilliana “Opera da tre soldi”, interpretando con abilità e partecipazione un memorabile Makie Messer. (Fonte: Il Messaggero)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
5 dic
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.