NEWS   |   Italia / 28/03/2001

Antennacinema 2001, i primi incontri. Maffucci: ‘La Carrà ha sbagliato’

Antennacinema 2001, i primi incontri. Maffucci: ‘La Carrà ha sbagliato’
Si sono aperti a Conegliano Veneto nel pomeriggio di oggi, mercoledì 28 marzo, i lavori dell’edizione 2001 di Antennacinema (vedi News). Rockol è presente per seguire in particolare gli incontri della rassegna parallela Antennamusica, e ve ne riferirà quotidianamente.
Oggi alle 15,30 si è tenuto l’annunciato dibattito sul tema “I grandi eventi musicali”, del quale vi daremo conto dettagliatamente domattina. Erano presenti - e intervistati dai colleghi Giò Alajmo e Piero Degli Antoni - Mario Maffucci, direttore artistico del Festival di Sanremo (sua l’unica dichiarazione eclatante della giornata: “Raffaella Carrà ha sbagliato l’approccio nei confronti della rassegna, noi non siamo stati in grado di spiegargliela”... mica male come ammissione!), Luca Ravera, organizzatore del Disco per l’Estate, e Andrea Salvetti, direttore del Festivalbar.
Alle 17,30 si è tenuto il primo degli incontri con gli artisti previsti dal programma: alla presenza di un discreto numero di spettatori (nella platea del Teatro Accademia) Syria, intervistata dal collega Lucio Mazzi, ha chiacchierato di sé prendendo spunto dalla proiezione del video di “Fantasticamente amore”. Sul palco con lei Marco Salvini, che del video ha curato gli effetti speciali - la regia è di Gaetano Morbioli - e Maurizio Miretti, direttore della promozione della CGD. E’ stato anche proiettato l’audace video di “Fino al cielo”, che Syria ha girato completamente nuda in uno scenario naturale, fra alberi, rocce e cascate.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi