Anversa: Free Record Shop 'regala' concerti per vendere dischi

Anversa: Free Record Shop 'regala' concerti per vendere dischi

La catena di negozi di dischi Free Record Shop, che gestisce un'ottantina di punti vendita in Belgio e Lussemburgo e altri 190 in Olanda, ha trovato a quanto pare un modo efficace per sostenere le vendite di cd in un momento di crisi: applicando un concetto diametralmente opposto rispetto a quegli artisti (Prince in testa) che si sono messi a regalare i loro dischi a chi assiste ai loro concerti, ha cominciato già da un anno a "premiare" chi preordina album in uscita con coppie di biglietti omaggio per eventi speciali (concerti, showcase, presentazioni di dischi, session di firma autografi) che hanno luogo "in store" oppure in strutture collegate come, ad Anversa, l'hospitality centre della Coca-Cola capace di accogliere fino a 600 persone. Tra gli artisti che ne sono già stati protagonisti figurano i belgi N8N Ambach e il dj olandese Armin Van Buuren.

"L'idea", ha spiegato a Billboard Kim Ratajczak di Free Record Shop, "è di conferire al prodotto fisico un valore aggiunto". "Al momento stiamo pensando di organizzare dai 20 ai 40 eventi all'anno, e anche l'industria discografica è salita a bordo", ha aggiunto Ratajczak spiegando che partner, sponsor e gestori delle sale contribuiscono alle spese di produzione e che l'iniziativa sta incidendo in maniera sostanziale sulle vendite.  

Artisti e case discografiche (comprese major come la Sony Music) commentano favorevolmente l'iniziativa: "Sono convinto che ci sarà sempre un pubblico che desidera ascoltare un album intero e a cui piace acquistare un cd in negozio", ha dichiarato il manager della indie belga CNR Records Tom De Meijer. "Free Record Shop sta facendo esattamente questo, e noi siamo più che contenti di appoggiarla".

 

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.