Amazon cerca nuovi partner commerciali

Perfezionata nei mesi scorsi un’alleanza on-line con il produttore di giocattoli Toys R Us, il sito di e-commerce americano sta considerando la possibilità di altri accordi commerciali finalizzati al co-branding su Internet, e cioè allo sviluppo di iniziative sul Web contraddistinte dai marchi di entrambi i partner. I portavoce della società di Jeff Bezos non hanno tuttavia confermato le voci riportate lunedì scorso, 26 marzo, dal quotidiano economico Wall Street Journal, secondo cui uno dei partner suddetti sarebbe Best Buy, uno dei colossi americani nella vendita al dettaglio di prodotti musicali e di elettronica di consumo; un altro nome circolato nelle scorse settimane è quello di Wal-Mart, la maggior catena commerciale al dettaglio del mondo. Secondo alcuni analisti finanziari, accordi di questo genere potrebbero aiutare Amazon a ridurre i suoi costi di inventario e di magazzino, considerati tra i fattori principali del deficit di gestione che schiaccia l’azienda di Seattle, nonché a disfarsi definitivamente di alcuni articoli marginali rispetto al “core business” della società, rappresentato dalla vendita di libri, dischi e video.
In una intervista rilasciata nei giorni scorsi all’emittente via cavo CNBC, il fondatore di Amazon Jeff Bezos ha confermato le sue previsioni secondo cui la società raggiungerà un profitto operativo, per la prima volta, entro la fine di quest’anno.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.