Gerolamo Caccia nominato vicepresidente esecutivo di Warner Music Europe

Il manager italiano, che dal 1998 ricopriva già il ruolo di presidente Warner Music International per il Sud Europa, assumerà la nuova, prestigiosa carica internazionale a partire dal prossimo 1° aprile, riportando nelle sue nuove funzioni al presidente di Warner Music Europe, il francese Paul-René Albertini. Caccia continuerà a far base a Milano conservando i suoi attuali incarichi di presidente di Warner Music Italy e di Warner Music Greece, mentre abbandonerà la responsabilità diretta delle filiali francese e spagnola del gruppo. Nel nuovo ruolo, avrà il compito di coordinare lo sviluppo di Warner Music International e del suo business nell’intero ambito europeo (dove WMI opera direttamente attraverso 25 filiali), ricercando opportunità di espansione del gruppo su tutto il territorio continentale.
“Avere l’opportunità di lavorare con Paul-René Albertini e il suo staff per incrementare la crescita di Warner Music Europe in un periodo di enormi opportunità ed evoluzioni come questo rappresenta per me una sfida eccitante”, ha dichiarato Caccia attraverso il comunicato ufficiale che ne annuncia la nomina, diffuso nella giornata di lunedì 26 marzo.
Nel settore discografico dal 1985, quando assunse l’incarico di direttore finanziario alla PolyGram, Gerolamo Caccia Dominioni ha fatto il suo ingresso nel gruppo Warner Music Italy nel 1989 come vice president Operations, ricoprendo l’incarico di managing director della CGD East West tra il ’92 e il ’95 prima di assumere la presidenza di Warner Music Italia, Grecia e Sud Europa rispettivamente nel 1995, 1997 e 1998.
Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.