The Music Scout:
vincono i Roulette Cinese.
Da ieri si vota la nuova terna.

The Music Scout: vincono i Roulette Cinese. Da ieri si vota la nuova terna.

Il voto della giuria degli esperti ha indicato nei Roulette Cinese i vincitori della prima settimana del concorso 'The Music Scout', organizzato da Rockol e Sonicrocket. Il voto degli utenti Internet aveva invece premiato Stevie (50%), seguito da Roulette Cinese (35%) e Cesare D'Oriano (15%). In conseguenza di questi risultati, i Roulette Cinese hanno ottenuto il primo posto disponibile per l'inclusione nel Cd che raccoglierà i brani vincitori del concorso; Stevie e Cesare D'Oriano possono ancora sperare nel ripescaggio finale (vedi regolamento).
Da lunedì 26 è possibile votare per i tre nuovi concorrenti – Lecrevisse, Sattamassagana e The Hot Stuff – connettendosi a www.themusicscout.com .
Ricordate che votando potrete far vincere il vostro preferito, ma anche aggiudicarvi Cd offerti da Rockol e Sonicrocket. Tutte le informazioni sul concorso sono disponibili all'indirizzo sopra ricordato. Votate, votate, votate!

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.