Vitaminic pigliatutto: ora compra anche IUMA

La società torinese, specializzata nella vendita e promozione di musica on-line, ha offerto 900.000 dollari all’attuale proprietario, EMusic, per entrare in possesso del sito forse più popolare tra quelli che promuovono la musica di artisti ed etichette indipendenti sul Web. L’operazione, secondo quanto dichiarato dal chief executive di Vitaminic USA Gianluca Grechi, dovrebbe andare in porto in tempi brevi con un pagamento suddiviso per 400.000 dollari in contanti e per i restanti 500.000 dollari sotto forma di azioni. Il sito IUMA era stato acquistato dal distributore on-line EMusic nel giugno del 1999; da quel momento, tuttavia, il nuovo proprietario ne aveva congelato a più riprese il finanziamento e i programmi di sviluppo.
Per Vitaminic si tratta della seconda acquisizione importante in due settimane, dopo l’incorporazione della compagnia francese Eurekan Multimedia, proprietaria dei siti FranceMP3.com e MP3France.com (vedi news).
Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.