I Bluvertigo dal vivo a Milano sparano a zero contro Red Ronnie: "hai rotto i coglioni"

I Bluvertigo dal vivo a Milano sparano a zero contro Red Ronnie: "hai rotto i coglioni"

Grande concerto al Rainbow di Milano per i Bluvertigo, ancora freschi dall’ottima performance "a colori" (un concerto con tanto di megascreen) svolta prima al Teatro Regio di Parma e poi al Salone della Musica di Torino.

Il gruppo, composto da Morgan al basso, Andy alle tastiere e sax, Livio alla chitarra e Sergio alla batteria, ha intrattenuto il pubblico con un set di un’ora e mezza molto tirato e intenso, passando in rassegna le proprie composizioni più recenti, tratte dall’album "Metallo Non Metallo", e inserendo ogni tanto delle cover eseguite magistralmente, come nel caso di "Never let me down" dei Depeche Mode, "Girls on film" dei Duran Duran o la conclusiva "Everybody loves somebody" di Dean Martin. "Nel mezzo", "Miscugli", "Ciei Neri", "Idea neoplatonica", "Fuori dal tempo", "Il mio malditesta" si sono avvicendate ad alcuni episodi del precedente "Acidi e Basi" come "Decadenza" e "La sua dimensione", mentre per i bis sono arrivate due chicche di quel disco, vale a dire "L’eretico" e "Odio". E proprio durante questa canzone Morgan ha apostrofato i presenti dicendo: "da oggi è cominciata la nostra campagna dell’odio contro Red Ronnie. Noi odiamo Red Ronnie", ha detto il cantante di fronte ad un pubblico entusiasta. "Ci ha rotto i coglioni. Pensate che ci ha invitato in trasmssione senza avere neanche ascoltato il disco: voleva soltanto il solito gruppo su cui costruire il programma. E poi catechismo l’abbiamo già fatto.", ha concluso Morgan rifacendosi alla prima apparizione del gruppo al Roxy Bar, durante la quale Red li aveva presentati a Don Tonini, con il quale era sorta una lunga discussione a proprosito del brano "L’eretico".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.