Voci dal Michigan: 'Il fratello di Madonna è povero e vive sotto a un ponte'

Voci dal Michigan: 'Il fratello di Madonna è povero e vive sotto a un ponte'

Madonna, che a fine 2010 poteva contare su una fortuna stimata attorno ai 58 milioni netti, ha un fratello ridotto in povertà e costretto a dormire sotto ad un ponte. Lo riferisce l'agenzia AFP che a sua volta riporta quanto scrive il "Michigan Messenger", notiziario online statunitense. L'uomo colpito dalla sciagura finanziaria sarebbe il fratello Anthony Ciccone, il quale un anno e mezzo fa avrebbe perso il posto che occupava presso l'azienda vinicola di famiglia. "La mia famiglia mi ha voltato le spalle", si è lamentato Anthony con il "Michigan Messenger", "nel momento in cui mi sono trovato in difficoltà. E pensate che non mi sia posto questa domanda anch'io, uno stramiliardo di volte? E cioé perché mia sorella è una stramiliardaria e io invece sono qui a fare il senzatetto?".





Contenuto non disponibile







L'uomo, 55 anni, ha anche detto d'essere costretto a dormire sotto a un ponte a Traverse City e poi ha aggiunto: "Mai dire mai. Queste sono cose che possono capitare a chiunque. Non ho alcuna fonte di reddito. Raccolgo bottiglie e lattine, faccio giusto qualche lavoretto". L'incontro con il fratello della cantante si inserisce nel quadro di un più ampio servizio su come le chiese di Traverse City, cittadina da 15.000 abitanti, in inverno aprano le porte agli homeless. Al momento non si conosce il motivo per il quale Anthony avrebbe perduto l'impiego.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.