Aspettando Celine Dion davanti al vidiwall: presentato a Milano il suo nuovo disco

Aspettando Celine Dion davanti al vidiwall: presentato a Milano il suo nuovo disco

Per presentare il suo nuovo album "Let’s Talk About Love", in uscita il prossimo 14 novembre, Celine Dion, la Sony Music e Radio 101 hanno fatto le cose in grande: la casa discografica dell’artista canadese ha infatti organizzato un collegamento via satellite da Montreal grazie al quale Celine poteva essere vista e ascoltata praticamente in tutta Europa e nell’America Latina.

Inoltre, tre città sede dei collegamenti - Londra, Colonia e Parigi - hanno potuto interagire con la cantante, facendole domande in diretta. L’Italia, pur non potendo intervenire in prima persona, era collegata giovedì sera da un locale di Milano, lo Shocking, all’interno del quale erano stati allestiti due vidiwall giganti grazie ai quali poter assistere alla presentazione, seppure nella ingrata posizione di chi guarda un acquario. Oddio, non che ci fossero domande particolarmente urgenti da fare, e per il resto Celine si è dimostrata particolarmente entusiasta e disponibile nel rispondere. Al centro dell’evento, e delle domande del pubblico, naturalmente, il suo nuovo album, realizzato con una impressionante lista di ospiti, che comprendono il produttore dei Beatles George Martin, Barbra Streisand, Luciano Pavarotti, Carole King, i Bee Gees e Bryan Adams. Celine Dion ha avuto parole soprattutto per l’altra grande signora della canzone americana, vale a dire Barbra Streisand: "per me è tuttora un sogno pensare di aver duettato con lei. Sono sempre stata una sua grande estimatrice e credo che questi siano sogni che si realizzano soltanto una volta nella vita. Per quanto riguarda il disco Celine ha poi confessato: "dopo aver avuto personaggi così importanti sul mio album, sinceramente non so più cosa sperare. Davvero, non riesco ad immaginare cosa potrò fare dopo, visto che già questo disco per me è perfetto". Tra i brani presenti sul disco ce n’è uno, "My heart will go on", che è il tema principale della colonna sonora del nuovo film di James Cameron, "Titanic", che tra i suoi interpreti annovera Leonardo Di Caprio e Kate Winslet. Non a caso, quindi, è arrivata una domanda sul cinema: "Sì, mi piacerebbe recitare. Sogno di poter un giorno dare una forma alle mie emozioni che sia diversa dalle canzoni, dalle parole e dalla musica. Vorrei riuscire a comunicare con i miei fans anche grazie al mio corpo, alla mia fisicità". Per quanto riguarda i concerti, Celine si è detta desiderosa di tornare al più presto a suonare dal vivo: "questo album non sarebbe neanche dovuto uscire, perché in origine avevo deciso di stare un po’ a casa con la mia famiglia e il mio bambino, ma poi quando sono arrivate queste splendide canzoni non me la sono sentita di rimandare. Così adesso non vedo l’ora di tornare a cantare per voi, dovunque siate". Nessun data certa per ora, ma soltanto la certezza che a partire dai primi mesi del 1998 Celine sarà di nuovo in giro per il mondo. Ecco di seguito la lista completa dei brani che compongono l’album:.


"The reason", duetto con Carole King
"Immortality", duetto con i Bee Gees
"Treat her like a lady"
"Why oh why"
"Love is on the way"
"Tell him", duetto con Barbra Streisand
"You only love once"
"When I need you"
"Miles to go"
"Us"
"Just a little bit of love"
"My heart will go on"
"Where is the love"
"I hate you then I love you", duetto con Pavarotti
"Let’s talk about love"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.