Napster in trattative per l'acquisto di Gigabeat

L'acquisizione della società, titolare di una tecnologia che consente di indicizzare la musica su Internet, permetterebbe al sito di “file sharing” di potenziare le sue capacità per quanto riguarda l'individuazione e il blocco di file MP3 scambiati illecitamente tra i suoi utenti, così come disposto dall'autorità giudiziaria. L'interesse di Napster nei confronti di Gigabeat è confermato dai portavoce della Web company, nonché in una nota a piè di pagina contenuta nel rapporto da essa consegnato nei giorni scorsi a Marilyn Hall Patel, il giudice che decide sulla vertenza in corso con l'associazione delle case discografiche RIAA. Nei giorni scorsi Napster aveva già fatto un altro tentativo per migliorare la sua attività di monitoraggio del sito firmando un accordo con Gracenote (vedi news), una società i cui database permettono di individuare milioni di titoli di canzoni modificati per sfuggire ai sistemi anti-copia messi in funzione dai tecnici del servizio.
Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.