Tutti i gruppi italiani insieme sullo stesso palco nel Lollapalooza italiano

Tutti i gruppi italiani insieme sullo stesso palco nel Lollapalooza italiano
Come anticipato da Manuel Agnelli nella recente intervista degli Afterhours a Rockol, il Lollapalooza italiano finalmente quest’estate si farà.
Si tratta di una sorta di Festival itinerante che radunerà insieme molte delle band italiane più importanti delle ultime generazioni. Al tour parteciperanno infatti Afterhours, Marlene Kuntz, Subsonica, Bluvertigo, La Crus, Verdena, Mau Mau, Modena City Ramblers, Africa Unite, Massimo Volume, Cristina Donà, 99 Posse e Almamegretta. Ma l’elenco non è ancora definitivo. Ogni sera saliranno sul palco sei di questi gruppi.
Da sottolineare anche che, grazie ad una serie di partner promozionali e sponsor, il biglietto per ogni concerto sarà molto contenuto, nell’ordine delle 15.000 lire.
E’ ancora in via di completamento l’elenco delle date. Si partirà comunque da Napoli il 23 giugno, seguiranno Torino, una città veneta (forse Padova) e Rimini nelle settimane successive.
L’iniziativa si può definire storica ed è stata fortemente voluta dai gruppi e in particolare da Agnelli, che ne sarà il direttore artistico e dall’etichetta e agenzia di concerti Mescal. Doveva nascere già lo scorso anno ma era stata rinviata per motivi organizzativi.
Dall'archivio di Rockol - Rockol Awards 2017: l'esibizione degli Afterhours Premio Migliore Live Italiano
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.