Bee Gees, Robin Gibb ricoverato d'urgenza in ospedale

Robin Gibb, uno dei superstiti componenti dei Bee Gees, è stato ricoverato d'urgenza al Radcliffe Hospital di Oxford nella serata di giovedì 13 ottobre, sofferente di "forti dolori allo stomaco". La situazione, secondo gli amici del musicista, è piuttosto seria. Già all'inizio dell'anno Robin era stato costretto ad annullare un tour negli Stati Uniti e in Brasile per la stessa ragione, e l'anno precedente, dopo un concerto in Belgio, era stato operato d'urgenza per l'asportazione di un tratto d'intestino. Il gemello di Robin, Maurice, è morto nel 2003 per complicazioni sopravvenute in seguito a un blocco intestinale.



Contenuto non disponibile


Barry, Robin e Maurice Gibb sono stati i fondatori dei Bee Gees, uno dei gruppi pop di maggior successo nella storia della musica internazionale (si stima che abbiano venduto oltre 100 milioni di dischi). Un quarto fratello, Andy, era mort nel 1980, appena trentenne, per overdose di cocaina.



Contenuto non disponibile


Dopo la scomparsa di Maurice, Barry e Robin avevano deciso di chiudere definitivamente l'attività del gruppo, ma nel 2009 avevano accettato di ricominciare ad esibirsi in pubblico con il repertorio della band . Robin Gibb è sposato in seconde nozze con Dwina; ha quattro figli, due nati dal primo matrimonio con Molly Hullis, uno dal secondo matrimonio e una, di tre anni, frutto di una relazione extraconiugale con la cameriera della famiglia.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.