La Gibson citata dalle Goo Goo Dolls

La Gibson Guitar Corporation, detentrice di uno dei più celebri marchi di chitarre elettriche, è stata citata per danni dai membri del gruppo Goo Goo Dolls, che accusa l’azienda di avere impropriamente usato loro immagini a scopi pubblicitari e senza averne richiesto il permesso. Il chitarrista Johnny Rzeznik ed il bassista Robbie Takac avevano concesso il suddetto permesso con una durata limitata solo allo scorso anno, ma la campagna in oggetto ha continuato a uscire: nonostante le ingiunzioni prevenute dall’agente del gruppo di Buffalo, la Gibson non ha mai interrotto la comunicazione commerciale, ed ora dovrà risponderne in tribunale. E’ ignota la cifra chiesta per il risarcimento.
Music Biz Cafe, parla Massimo Bonelli (iCompany, Concerto del Primo Maggio)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.