NEWS   |   Industria / 08/10/2011

Anche Bono rende omaggio a Steve Jobs: era come Dylan e Elvis

Anche Bono rende omaggio a Steve Jobs: era come Dylan e Elvis

A distanza di due giorni dalla morte di Steve Jobs, continuano ad arrivare i tributi al fondatore della Apple (il cui funerale, hanno riportato diverse testate, si sarebbe svolto in forma ristretta e privata ieri).
Quello che spicca di più è sicuramente il tributo di Bono: “Steve era come il Bob Dylan delle macchine, l’Elvis della dialettica hardware/software. La sua attenzione alla forma, al suono e a tutto ciò che li circonda non arrivava da una sala riunioni”, ha detto Bono, in un’intervista a Rolling Stone. “Se negli anni ’80 ci fosse chiesto chi avrebbe inventato il 21° secolo, la risposta avrebbe indicato i giapponesi, o forse gli inglesi o i tedeschi. Invece è stato un californiano, anarchico e con i sandali. E questo è fottutamente grande”.
Bono ha poi raccontato qualche retroscena della collaborazione tra gli U2 e la Apple: furono gli irlandesi a proporsi gratuitamente come testimonial per l’iPod, offrendo la loro “Vertigo” per uno spot. In cambio chiesero la produzione di un iPod brandizzato U2, rosso e nero. La reazione di Jobs a quest’ultima richiesta fu di titubanza (gli iPod al tempo erano solo bianchi), ma poi il modello ebbe successo. Gli U2 furono testimonial nuovamente per l’iPod video, ma per l’ultimo tour passarono a collaborare con RIM, la produttrice del Blackberry, una delle più grandi concorrenti di Apple. Ma di questo “tradimento”, Bono non fa menzione nell’intervista a RS....
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
Pino Daniele
Scopri qui tutti i vinili!