Il nuovo album dei Criminal Jokers sarà prodotto da Alberto Ferrari (Verdena)

Il nuovo album dei Criminal Jokers sarà prodotto da Alberto Ferrari (Verdena)

I Criminal Jokers sono da poco tornati in studio per mettere mano al loro secondo progetto discografico. Nonostante i dettagli relativi al nuovo album della formazione originaria di Pisa siano ancora pochi, la band ha reso note, tramite la sua pagina di Facebook alcune informazioni circa l'ideale seguito di "This was supposed to be the future", il loro disco di debutto prodotto da Andrea Appino dei Zen Circus: "Questo secondo album sarà scritto interamente in italiano e sarà registrato e prodotto da Alberto Ferrari dei Verdena, all'ormai mitico Henhouse Studio (l'ex-pollaio  adibito a sala prove e a studio di registrazione dal trio bergamasco)". I Criminal Jokers hanno inoltre fatto sapere che, fino all'uscita del loro prossimo album, saranno impegnati in una serie di concerti al seguito di Nada, che ha chiesto alla band di seguirla nelle date invernali del suo tour.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.