Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 07/10/2011

Sony Music, Mel Lewinter torna a lavorare con Doug Morris

Sony Music, Mel Lewinter torna a lavorare con Doug Morris

L'annuncio ufficiale da parte della società è atteso per martedì prossimo, ma la stampa specializzata americana dà già per fatto e compiuto l'ultimo (e a lungo annunciato) travaso di top manager tra le due major discografiche più potenti del mondo, Universal e Sony Music: da qualche giorno il veterano Mel Lewinter, ex presidente dello Universal Motown Republic Group, ha raggiunto il suo vecchio amico e mentore Doug Morris presso i quartieri generali newyorkesi della Sony al numero 550 di Madison Avenue assumendo la qualifica di Executive Vice President Label Strategy.

I due si conoscono dai tempi in cui entrambi lavoravano alla Atlantic Records, etichetta presso cui Lewinter venne ingaggiato nel 1970 come financial controller diventandone poi il direttore finanziario. Seguì le sorti di Morris quando il presidente di Warner Music Michael Fuchs decise improvvidamente di licenziare entrambi, e successivamente venne ingaggiato da Edgar Bronfman Jr., quando il proprietario della Seagram, nel 1995, acquisì la quota di maggioranza della MCA Records (fondendola poi con la olandese PolyGram, tre anni dopo, per creare la Universal Music).

Dal luglio scorso un altro ex top manager Universal, Antonio "L.A." Reid, ha raggiunto Morris in Sony assumendo il comando della Epic Records. In Inghilterra, lo stesso Morris ha chiamato alla guida della società l'ex dirigente EMI (e musicista) Nick Gatfield.