CD Baby, lanciata l'applicazione per vendere musica su Facebook

Qualcuno- come il dj e remixer David Guetta - ha già provato a utilizzare Facebook per vendere direttamente la sua musica al pubblico. Ma ora arriva un'applicazione ad hoc, sviluppata dal distributore di musica indipendente CD Baby: il programma, spiega il presidente della società Brian Felsen,  si integra facilmente con la Facebook Band Page di qualunque artista, consentendo ai fan di ascoltare la musica (in campioni da trenta secondi l'uno), di condividerla con gli amici e di acquistarla sotto forma di cd o di download da un music store realizzato "su misura".
Il servizio è gratuito per tutti gli artisti e gruppi affiliati a CD Baby, che garantisce l'accesso immediato alle informazioni biografiche, ai metadata e ai file audio già archiviati nel suo database oltre a gestire direttamente le transazioni commerciali, la distribuzione della merce fisica o virtuale e i pagamenti agli aventi diritto.

"Così si risolve il problema di vendere la propria musica su Facebook", assicura Felsen. "Noi pensiamo alla logistica, permettendo agli artisti di concentrarsi su quel che più conta: scrivere canzoni, registrarle ed esibirsi dal vivo". Nei primi cinque giorni dal lancio, sono già 1.500 i gruppi e solisti che hanno aperto un proprio negozio sul profilo Facebook in società con CD Baby. .
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.