Keith Richards, piccolo concerto a sorpresa a New York

Keith Richards, piccolo concerto a sorpresa a New York
Keith Richards dei Rolling Stones è salito sul palco del Beacon Theatre di New York per un concerto a favore dell’ente benefico Rainforest Alliance. Sigaretta in bocca, capelli “sparati” come se fosse appena caduto dal letto, il leggendario chitarrista ha preso il microfono per dire che si stava così divertendo nel backstage, che si era dimenticato dovesse anche suonare. Il vecchio Keef, accompagnato da un pianista d’eccezione, Dr. John, si è lanciato in “Key to the highway”, poi in “Running too deep”, quindi ha concluso il suo set con “Happy” degli Stones. Poi il concerto benefico è andato avanti con, tra gli altri, Jackson Browne. Richards è tornato in scena più tardi per suonare la chitarra ritmica su alcuni classici di Chuck Berry. Particolare curioso: dopo Madonna con la maglietta di Britney, Richards ha indossato una maglietta col suo stesso volto e la scritta “troppo tosto per morire”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.