Cristiano Angelini: è 'L'ombra della mosca' il disco d'esordio

Si intitola "L'ombra della mosca" il disco d'esordio di Cristiano Angelini, pubblicato sotto etichetta Gutemberg Music. La prima fatica in studio del cantautore di La Spezia - che nella vita quotidiana è neurobiologo - si accoda alla lista dei progetti culturali con i quali il musicista si è dedicato alla sua prima passione, ovvero la canzone d'autore. Il percorso artistico del musicista, infatti, è contrassegnato, tra le altre cose, dalla realizzazione della rassegna settimanale "Il Facciamòne", dedicata alla canzone d'autore e a piece teatrali, e la messa in scena di uno spettacolo su George Brassens (con Fabrizio De Andrè, Nanni Svampa e Fausto Amodei). Nella musica di Angelini è, neanche a dirlo, la scuola genovese a farla da padrona - Fabrizio De Andrè a parte - grazie alla presenza nel disco del cantautore Max Manfredi (con lui già nel 2009, per la creazione del brano "Le Capitaine Lucien") che accompagna Cristiano proprio nella canzone che dà il titolo all'album. Tra le tracce de "L'ombra della mosca" compare inoltre "La liberté", canzone omaggio al cantautore spezzino Franco Fanigliulo (classe '44) che la cantava 30 anni prima. Inoltre, nel progetto discografico compaiono i nomi di Federico Bagnasco, Marco Spiccio e Matteo Nathum, buona parte della Staffa insomma, ovvero il gruppo di musicisti che da anni accompagna Max Manfredi. Di seguito la tracklist completa di "L'ombra della mosca"
'Il profumo del canto'
'L'aroma del caffè'
'La juta di Klaus'
'La polvere dei guai'
'La conta dei passi'
'La libertè'
'L 'iscariota'
'Aisha la maga'
'L'ombra della mosca'
'Il baro'
'Stagioni'

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.