Charlie Watts racconta gli A,B,C,&D of Boogie Woogie: la videointervista

Charlie Watts racconta gli A,B,C,&D of Boogie Woogie: la videointervista

The A,B,C&D of Boogie Woogie. Dietro a questo nome si nasconde un dream team della musica, una specie di macchina del tempo in grado di riportare in vita gli anni '30 e '40. Un periodo nel quale i night club americani ospitavano  i pianisti boogie woogie: gente come Jerry Lee Lewis, Fats Domino o Big Joe Turner. Le stesse note, gli stessi ritmi che poi che di fatto hanno aperto la strada al rock'n'roll. Ma dietro agli A,B,C&D of Boogie Woogie nome si nasconde soprattutto Mr.Charlie Watts, ai più noto come il batterista dei

Rolling Stones. Ironico, tagliente e sempre elegante. Ma soprattutto ancora animato da una passione insaziabile per il palco e la batteria, quasi fosse un ragazzino. Per questo due anni fa ha radunato al suo fianco i pianisti Axel Zwingenberger e Ben Waters e il contrabbassista Dave Green, dando vita a questo inusuale quartetto. Rockol li ha incontrati nei camerini del Blue Note di Milano, poco prima del concerto, per fare assieme a loro un piccolo viaggio all'indietro nel tempo e parlare della loro musica e del loro rapporto sul palco. Più una chiacchierata, che un'intervista vera e propria. Ecco il video insieme agli A,B,C & D of Boogie Woogie.

Contenuto non disponibile


E' di qualche giorno fa la notizia che i Rolling Stones sarebbero tornati in studio per registrare alcuni nuovi brani. Lo ha confermato lo stesso Jagger, riferendosi ad una session proprio insieme a Charlie Watts. "Sto componendo un sacco per gli Stones. Recentemente ho fatto qualche session con Charlie, dove gli ho fatto ascoltare delle canzoni che avevo composto, e naturalmente ne ho scritte altre visto che c'era anche lui", ha dichiarato il cantante.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.