NEWS   |   Industria / 29/09/2011

Amazon, con il nuovo Kindle Fire si ascolta la musica in Wi-Fi

Amazon, con il nuovo Kindle Fire si ascolta la musica in Wi-Fi

Il nuovo Kindle Fire di Amazon, presentato ieri alla stampa da Jeff Bezos, consente di ascoltare musica mentre si legge un e-book: il fondatore e ceo dell'azienda di Seattle ne ha dato una dimostrazione pratica attivando la riproduzione di "Rolling in the deep" di Adele mentre sullo schermo compariva un libro in formato elettronico. Grazie alla connessione Wi-Fi, il lettore permette infatti di accedere alla musica custodita sulla "nuvola", e cioè sul servizio di digital locker Cloud Drive che Amazon ha lanciato a fine marzo.

Il tablet, che entra in commercio negli Stati Uniti dal 15 novembre, funziona con sistema operativo Android e ha un prezzo decisamente competitivo, 199 dollari soltanto: meno della metà del più economico degli iPad della Apple (499 dollari), rispetto al quale ha uno schermo più piccolo (7 pollici invece di 9,7), memoria inferiore (8 gigabytes, ma - come detto - accesso gratuito ai contenuti digitali archiviati sulla nuvola), e un peso inferiore non solo per le dimensioni più ridotte ma anche perché non incorpora videocamera e fotocamera né microfono.

 

"Costruiamo prodotti di pregio e li vendiamo a prezzi popolari", ha sintetizzato Bezos, la cui nuova gamma include anche due "Kindle Touch" con schermo touch screen in bianco e nero, senza tastiera e funzioni aggiuntive (99 dollari il modello Wi-Fi, 149 quello 3G) e un modello ancora più semplificato del classico e-reader Kindle che andrà in vendita a 79 dollari.

Sostanzialmente positivi i commenti degli analisti: "Essenzialmente, il Kindle è un cavallo di Troia per i marchi retail e media di Amazon", ha osservato Justin Patterson di Morgan Keegar, sottolineando la forza commerciale dell'impresa nella vendita di film, libri e prodotti musicali adatti alla fruizione su un tablet, in diretta concorrenza non solo con l'iPad ma anche con servizi di streaming come Netflix (chi acquista il nuovo Kindle ha diritto a una prova gratuita di 30 giorni del servizio Amazon Prime). Bezos stesso lo conferma, dicendo che Amazon "non concepisce il Kindle Fire come un tablet ma come un servizio".

Secondo alcune stime, Amazon potrebbe vendere dai 3 ai 5 milioni di "tavolette" nell'ultimo trimestre dell'anno (Apple ha venduto 9,3 milioni di iPad nel periodo compreso tra aprile e giugno).