Music 4.5 Brand Discovery: il report della sessione

Music 4.5 Brand Discovery: il report della sessione

 

Si è da poco conclusa a Londra una nuova sessione di Music 4.5, dedicata al rapporto tra marchi, pubblicità, musica e tecnologia. Il titolo dell’evento organizzato come di consueto da 2Pears era “Brand Discovery… Leveraging music tech: brands, bands and beyond” e si è articolato in otto presentazioni, un panel e un ‘pitch’ finale che ha visto sfilare come protagoniste alcune interessanti startup del comparto.  Particolarmente interessanti gli interventi di Shazam, la più popolare piattaforma di ‘music recognition’ su mobile; di Flowd, social network dedicato a artisti, musicisti e band; e di MobileRoadie, piattaforma per applicazioni fai da te.  Will Mills di Shazam ha presentato le funzionalità di “Shazam for Tv”, che stanno guidando la transizione della società da mero servizio di scoperta e riconoscimento musicale dedicato all’utenza finale a un canale per l’utilizzo interattivo della TV attraverso l’interazione che si instaura tra il riconoscimento audio su cellulare e la pubblicità televisiva in tempo reale. Wilhelm Taht di Flowd, che nei mesi scorsi ha già visto aderire alla propria offerta personaggi come Britney Spears e Armin Van Buuren, ha fornito una presentazione sul “mobile social commerce” e, tra le altre cifre riferite sul segmento di appartenenza, ha sottolineato il fatturato del social commerce a livello mondiale è previsto toccare i 30 miliardi di dollari entro il 2015. E anche MobileRoadie, introdotta da Stephen O’Reilly, ha aggiunto qualche numero riguardante il mercato mobile nel suo complesso: sono 5 miliardi gli utenti, gli smartphone rappresentano il 22% del totale dei device diffusi e la quota del traffico internet su mobile sviluppato dalle applicazioni ammonta al 50% del totale. Le quattro startup che hanno presentato il proprio modello di business sono state Topspin, Synchtank, Aupeo! e Hitlantis.

Music 4.5 ha annunciato che il prossimo evento avrà luogo il 16 novembre e il tema sarà l’industria live: “The live music industry – live gigs versus festivals?”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.