Bloc Party avanti senza Kele. Parla il chitarrista Russell Lissack

Bloc Party avanti senza Kele. Parla il chitarrista Russell Lissack

Come già riportato da Rockol, Kele Okereke teme di essere sostituito dagli altri membri dei Bloc Party.

L'artista, infatti, avrebbe visto a New York il chitarrista Russell Lissack, il bassista Gordon Moakes e il batterista Matt Tong riunirsi ed entrare in un edificio a sua insaputa. Arriva oggi la risposta dai compagni di band di Kele tramite le dichiarazioni di Lissack: il gruppo si è incontrato, senza Okereke, per suonare insieme e sta ipotizzando di cercare un nuovo frontman per tornare sulle scene musicali. "Non è un mistero che Kele sia impegnato in questo periodo e che il suo progetto solista lo stia tenendo occupato davvero parecchio, a quanto abbiamo capito, anche più del previsto. E' vero, ci siamo incontrati senza di lui per suonare. All'inizio pensavamo a qualcosa di stumentale. Successivamente, abbiamo parlato tra di noi e siamo giunti al pensiero comune che potremmo fare delle audizioni per trovare un nuovo cantante. Vogliamo comporre nuovi brani e tornare a suonare dal vivo. Non sento Kele da due mesi, da quando ho suonato con gli Ash quest'estate. Vorrei però sottolineare che non abbiamo litigato ne siamo in cattivi rapporti", ha detto il chitarrista. I.ntanto, Okereke si sta preparando alla pubblicazione imminente del suo secondo ep solista, "The hunter", nei negozi dal 31 ottobre. Accanto a sei brani originali, nell'EP è presente anche una rilettura di "Goodbye horses", canzone incisa nel 1988 da Q Lazzarus.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.