Cofanetto di rarità per i giapponesi Sabbat

Cofanetto di rarità per i giapponesi Sabbat

La scena del metal estremo orientale da sempre riserva grosse sorprese agli amanti delle sonortà più violente.
Una delle realtà più longeve in ambito black e death metal sono i giapponesi Sabbat (da non confondere con gli omonimi inglesi). 

Attivi dal lontano 1983 - inizialmente con il nome di Evil - hanno una discografia nutrita (sterminata, se si considerano i live e gli ep) e non accennano a mollare, fedeli alla causa.

A riprova dello status di culto del gruppo, è uscita da poco una raccolta di ben tre cd (contenuti in un box davvero molto intrigante, a forma di libro) che rende disponibili molte rarità del periodo 1983-1989: demo, live, prove... il tutto corredato da foto d'epoca e riproduzioni di articoli apparsi su fanzine. Il titolo è "Bloody Countess".
L'operazione è firmata da FOAD Records, etichetta italianissima che sta emergendo prepotentemente per la serie di ristampe di band seminali degli anni Ottanta legate ai filoni thrash metal, thrashcore e black.





 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.