Sanremo, terza serata:
il festival è sempre più lontano dal mondo reale?

Sanremo, terza serata:il festival è sempre più lontano dal mondo reale?

Ormai sta diventando lo sport nazionale. Uno sport poco impegnativo e senza troppa competizione, facile quanto sparare sulla croce rossa: stroncare il Festival. Lo si fa tutti gli anni, ma questa volta i motivi sono tanti e presenti tutti assieme: ascolti bassi, poco spettacolo. E cattiva musica. Dopo la terza serata abbiamo il quadro completo: abbiamo ascoltato due volte le canzoni dei big, abbiamo scoperto tutti i giovani. Insomma, ci sono tutti gli elementi per tracciare un quadro completo.
Avrete capito, dopo questo preambolo, che la figura che emerge non è delle migliori. Di tutto quello che abbiamo sentito ben poco è esaltante. Forse solo qualche canzone. Una su tutti, quella di Elisa, quasi perfetta in tutto: un bel testo, uno splendido arrangiamento, un'ottima interpretazione. Una canzone che avremmo notato -si spera- anche lontano dalla riviera ligure. Poi un manipolo di buone cose, che vi abbiamo già segnalato in questi giorni: Quintorigo, Bluvertigo, Paola Turci, Giorgia, Concato. Tutte belle canzoni, tutte con pregi e difetti più o meno evidenti.
Stessa solfa tra i giovani: un paio di nomi un gradino sopra gli altri: Renga, Angelini. Tra quelli che hanno esordito ieri sera, spiccano i Velvet. Il loro pop-rock di stampo britannico ha un po' troppe assonanze (i Verve su tutti), ma è molto più in linea con ciò che si ascolta fuori da Sanremo. Che, ormai lo avrete capito, è un mondo a parte, sempre più distante da quello reale.
Conforta solo parzialmente vedere Elisa piazzata nelle sfere alte delle classifiche di ieri sera. La prima impressione alla lettura è che siano ancora troppo contraddittorie, divise come sono tra i voti “di qualità” e “dei consumatori”, per poter essere valutate adeguatamente. Non dubitiamo che l'entrata in gioco della giuria popolare confonderà ulteriormente le acque.
Omettiamo tutto il resto, polemiche e risse comprese. Non perché, come molto di ciò che ha che fare con Sanremo, esula dalla musica. Ma perché anche ciò che è successo di prettamente musicale, in altre circostanze, non verrebbe neanche considerato. Chissà come mai…

Rockol è a Sanremo: per vedere e ascoltare le interviste realizzate ai protagonisti del Festival, cliccate qui:
http://streaming.rockol.it

Dall'archivio di Rockol - Tutti i vincitori del Festival di Sanremo dal 2011 al 2019
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.