NEWS   |   Industria / 22/09/2011

Web radio: con Myxer Social Radio si 'raccontano' le canzoni preferite

Web radio: con Myxer Social Radio si 'raccontano' le canzoni preferite

E' il momento delle Web radio interattive, è il momento della "social music": dalla Digiday Mobile Conference di New York arriva notizia del lancio di una nuova piattaforma, Myxer Social Radio, che entrerà in funzione prima della fine dell'anno e che sembra avere le carte in regola per fare concorrenza a Pandora e a iHeartRadio di Clear Channel. Creato da una società in attività da sei anni e che ha iniziato vendendo prima suonerie, poi Mp3 e altri contenuti su telefoni cellulari, il nuovo servizio, accessibile gratuitamente da pc, iPhone e dispositivi Android grazie alla copertura finanziaria assicurata dalle inserzioni pubblicitarie, esplicita già nel nome la sua inclinazione all'ascolto partecipativo: "Il centro di tutto è l'ascolto con gli amici", spiega il fondatore e ceo Myk Willis, aggiungendo che "se abbiamo fatto bene il nostro lavoro, ogni volta che userete Myxer Social Radio non vi sentirete soli".

La caratteristica principale del servizio è la funzione "Song stories", che permette a qualunque utente di "taggare" le canzoni con un breve video caricato tramite webcam o smartphone, tramite il quale raccontare le sue impressioni o il significato particolare che quella musica riveste per lui. Le caratteristiche "social" sono amplificate dall'integrazione con Facebook, la cui funzione "Connect" è l'unica via di accesso per creare un account e collegarsi al servizio.

A dispetto delle risultanze di una recente ricerca commissionata da eMusic, Willis è convinto che il mercato stia andando decisamente in direzione della fruizione in streaming, abbandonando i concetti di download e di possesso: "Sappiamo che la gente non vuole più preoccuparsi di gestire gli Mp3, di organizzarsi una libreria musicale per suo conto. E' molto più probabile che abbia voglia di andare sulla nuvola e di accedere a un servizio di streaming. Oggi ha a disposizione la larghezza di banda e i dispositivi per farlo".