Ornette Coleman affascinato da Umberto Eco

Ornette Coleman affascinato da Umberto Eco
Il profeta del free jazz Ornette Coleman, decano dei musicisti d’avanguardia d’oltreoceano, ha recentemente dichiarato di voler trarre un melodramma in tre atti dall’ultimo libro di Umberto Eco “Baudolino”. “All’università stanno finendo di tradurre il libro: comporre un melodramma legato all’Italia e alla cultura italiana è il mio sogno da sempre” ha confidato il celebre artista newyorkese, che flirta con la penisola da ormai tre decenni. Nei primi anni settanta Coleman si accordò con l’allora sovrintendente Paolo Grassi per un atto unico da mettere in scena alla Piccola Scala di Milano. Questo progetto in seguito venne abortito, come quello ricevuto dal Teatro Stabile di Perugia che intendeva commissionargli una rilettura del “Wozzeck” di Berg. (Fonte: Corriere della Sera)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.