Management & ticketing, Universal si associa a Live Nation

Management & ticketing, Universal si associa a Live Nation

Una partnership strategica tra i numeri uno al mondo nel campo della musica dal vivo e della musica registrata, Live Nation Entertainment e Universal Music, promette di rinnovare il modello di business dell'industria musicale puntando sul management "globale" degli artisti e sul loro rapporto diretto con il pubblico. L'accordo, siglato tra Universal e Front Line Management, la divisione di Live Nation che si occupa di management artistico e che ha tra i suoi clienti Eagles, gli Aerosmith, Christina Aguilera e molti altri, prevede l'affidamento a quest'ultima del management dei maggiori artisti Universal e lo sfruttamento economico dei loro brand attraverso campagne marketing e accordi di sponsorizzazione a livello planetario. Secondo quanto annuncia un comunicato stampa, "la partnership si focalizzerà sullo sviluppo di iniziative di bundling direct-to-consumer per conto di alcuni selezionati artisti UMG nei mercati chiave del mondo, combinando la vendita di biglietti e un'ampia varietà di prodotti musicali ai siti Web degli artisti stessi" (la gestione dell'area ticketing sarà ovviamente affidata a Ticketmaster, anch'essa incorporata in Live Nation).

Lo stesso comunicato non fa cenno dell'eventuale integrazione tra gli interessi di LNE e UMG nel campo della musica registrata e del merchandising, mentre il presidente e ceo di Front Line Irving Azoff sottolinea che si tratta "di una partnership senza precedenti che unisce i maggiori artisti musicali del mondo con le maggiori risorse disponibili sul mercato planetario nei settori del management artistico, dell'intrattenimento dal vivo, del ticketing e delle sponsorizzazioni al fine di stimolare l'innovazione nella nostra industria. Scorgiamo enormi opportunità di collaborazione nella creazione di un'ampia gamma di prodotti che poggiano sulla forza della musica e sulla connessione diretta tra artisti e fan. Non vediamo l'ora di lavorare a stretto contatto con Lucian Grainge e il talentuoso team di UMG in questo nuovo ed eccitante capitolo dell'industria musicale". "Insieme a Irving e a Michael (Rapino, ceo di Live Nation)", ha aggiunto Grainge, "stiamo creando una serie di nuove piattaforme e di iniziative globali direct-to-consumer che allargheranno ulteriormente la presenza dei nostri artisti in questo mercato in continua evoluzione, offrendo ai fan una flessibilità ancora maggiore nel modo di consumare musica".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.