Bluvertigo:
la nostra musica cubista

Bluvertigo: la nostra musica cubista
Cos’è Sanremo per i Bluvertigo? “Per noi è l’introdursi in contesti che non ci appartengono, è un atto di estrema goliardia, il massimo momento di perdizione per un gruppo di rock: è un buffet delirante”. Così si sono espressi i componenti del gruppo, al festival con “L’assenzio-the power of nothing”, in un’intervista a Rockol.
Il brano, come ha spiegato Morgan, leader della band, “nasce dall’idea di lavorare ad una musica ‘cubista’, cioè alterata nelle proporzioni e fitta d’illusioni prospettiche”.
A questa impostazione ha contribuito il compositore padovano Carlo Carcano, che all’Ariston dirigerà l’orchestra per il brano dei Bluvertigo.
La band ha anche espresso pareri sui brani in gara (“Un bellissimo arrangiamento per il pezzo di Giorgia”) e all’unisono ha pronosticato il vincitore: “Gigi!”. Inteso come D’Alessio. “Siamo già stati redarguiti – hanno continuato - perché il nostro audio superava quello amplificato”.
La presenza a Sanremo coincide con l’uscita di una raccolta antologica, dal titolo “Pop Tools – alcune fasi e forme d’onda”, che contiene quattrodici brani, di cui due inediti, il pezzo sanremese e “Comequando”, e dodici tratti dai tre primi album, denominati “trilogia chimica” da Morgan, secondo cui è il pop stesso ad essere chimica.
L'intevista scritta di Rockol ai Bluvertigo verrà pubblicata domani, 26 febbraio. Quella video è già online è sul canale streaming:STREAMING

Rockol è a Sanremo: per vedere e ascoltare le interviste realizzate ai protagonisti del Festival, cliccate qui:
http://streaming.rockol.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.