Musica e marketing: Jimmy Buffett lancia 'Margaritaville Online'

Pochi artisti hanno saputo utilizzare la leva del marchio come Jimmy Buffett - il cui marchio forte è Margaritaville, originariamente solo il titolo di un suo successo al pari di "Cheeseburger in Paradise" ma, da anni, anche il nome della sua franchigia commerciale al quale è associata una catena di ristoranti a tema caraibico alla quale, a sua volta, è associata una linea di merchandise. Ed ora, forte di circa 600.000 amici su Facebook, Buffett si accinge a portare Margaritaville sulla piattaforma digitale, con un 'social game' tagliato appositamente per Facebook che offre ai fans un mondo virtuale, sulla falsariga dell'originario Second Life, dove interagire, giocare e spendere valuta virtuale, visitare spiagge virtuali e bere o regalre margarita virtuali, con sottofondo di musica reale. L'iniziativa è stata sviluppata insieme a Exploding Barrel Games che l'ha presentata la scorsa settimana in occasione della 'game conference' E3 insieme all'artista, che ha spiegato come l'idea sia nata dai suoi fans, altrimenti detti Parrot Heads: "Ce ne sono un mucchio coinvolti con la rete e i computer, così mi hanno convinto a fare di Margaritaville un gioco su Facebook. Li ho seguiti ed eccoci. E' stato uno sforzo cooperativo dall'inizio alla fine, ed è stato divertente. E la cosa interessante è che la demografia della nostra comunità ormai tende a ringiovanirsi, perchè conquistiamo i figli di coloro che li hanno introdotti alla nostra musica anni addietro. E' come se potessero portarsi a casa l'esperienza dello show. Il gioco offre una gratificazione istantanea". Per ora Buffett non compare come personaggio nel gioco, ma è probabile che proprio questo possa essere uno dei prossimi sviluppi creativi di Margaritaville Online, dove gli utenti possono già formare una loro band, aprire il loro locale o costruirsi la loro barca per visitare i Caraibi virtuali della piattaforma. E, dal punto di vista commerciale, la strategia di Buffett consisterà nel collegare il gioco con i ristoranti, trovando modi creativi per mettere in relazione le spese virtuali con il riscatto di premi e incentivi fisici nei locali a marchio Margaritaville.
Il debutto è atteso tra ottobre e novembre.

    Pochi artisti hanno saputo utilizzare la leva del marchio come Jimmy Buffett - il cui marchio forte è Margaritaville, originariamente solo il titolo di un suo successo al pari di "Cheeseburger in Paradise" ma, da anni, anche il nome della sua franchigia commerciale al quale è associata una catena di ristoranti a tema caraibico alla quale, a sua volta, è associata una linea di merchandise. Ed ora, forte di circa 600.000 amici su Facebook, Buffett si accinge a portare Margaritaville sulla piattaforma digitale, con un 'social game' tagliato appositamente per Facebook che offre ai fans un mondo virtuale, sulla falsariga dell'originario Second Life, dove interagire, giocare e spendere valuta virtuale, visitare spiagge virtuali e bere o regalre margarita virtuali, con sottofondo di musica reale. L'iniziativa è stata sviluppata insieme a Exploding Barrel Games che l'ha presentata la scorsa settimana in occasione della 'game conference' E3 insieme all'artista, che ha spiegato come l'idea sia nata dai suoi fans, altrimenti detti Parrot Heads: "Ce ne sono un mucchio coinvolti con la rete e i computer, così mi hanno convinto a fare di Margaritaville un gioco su Facebook. Li ho seguiti ed eccoci. E' stato uno sforzo cooperativo dall'inizio alla fine, ed è stato divertente. E la cosa interessante è che la demografia della nostra comunità ormai tende a ringiovanirsi, perchè conquistiamo i figli di coloro che li hanno introdotti alla nostra musica anni addietro. E' come se potessero portarsi a casa l'esperienza dello show. Il gioco offre una gratificazione istantanea". Per ora Buffett non compare come personaggio nel gioco, ma è probabile che proprio questo possa essere uno dei prossimi sviluppi creativi di Margaritaville Online, dove gli utenti possono già formare una loro band, aprire il loro locale o costruirsi la loro barca per visitare i Caraibi virtuali della piattaforma. E, dal punto di vista commerciale, la strategia di Buffett consisterà nel collegare il gioco con i ristoranti, trovando modi creativi per mettere in relazione le spese virtuali con il riscatto di premi e incentivi fisici nei locali a marchio Margaritaville.
    Il debutto è atteso tra ottobre e novembre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.