Tutte le prossime mosse del Britrock, dagli Ash ai Bush

Tutte le prossime mosse del Britrock, dagli Ash ai Bush

"Britrock", ovviamente in antitesi a "Britpop", è un termine che il settimanale londinese "Kerrang!" ha coniato lo scorso anno. Il termine, ad onore del vero, non è stato successivamente mai adoperato dalle testate più o meno concorrenti, ma l'ex Bibbia del Metal, ultimamente un po' ammorbiditasi, ogni tanto lo rispolvera. E' il caso, per l'ultimo numero attualmente disponibile in Italia, il 712, di uno "specialino" su tutte le prossime mosse dei gruppi riuniti sotto questa più o meno plausibile bandiera. Vediamone contenuti e protagonisti.
I Therapy?, non più su etichetta A&M, il 14 ottobre intraprenderanno un nuovo tour britannico. E il loro prossimo album potrebbe già uscire in gennaio. I Pitchshifter di Nottingham sono in tour USA con Gravity Kills e Cold, ma, sui loro due laptop, hanno già composto sette nuovi brani. I Manic Street Preachers, come già si è saputo, pubblicheranno l'atteso nuovo album "This is my truth, tell me yours" a metà settembre. I Terrorvision, gruppo che in GB gode di vendite piuttosto buone, spediranno nei negozi il nuovo singolo "Josephine" il 14 settembre e l'album del ritorno sulle scene il 5 ottobre. I nordirlandesi Ash di Tim Wheeler pubblicano l'atteso nuovo album "Nu-clear sounds" anch'essi il 5 ottobre; singolo apripista, "Jesus says", anche per loro il 14 settembre. Tracklisting dell'album: "Projects", "Low ebb", "Jesus says", "Wild surf", "Death trip 21", "Folk song", "Numbskull", "Burn out", "Aphrodite", "Fortune teller" e "I'm gonna fall".
I gallesi Stereophonics faranno uscire il loro econdo album, "Performance and cocktails", solo in marzo, ma il singolo del ritorno potrebbe arrivare già in novembre. I Paradise Lost, i quali il 31 agosto pubblicano il loro "Best of", sono in studio per il loro settimo album che dovrebbe raggiungere i negozi in aprile. Tra i pezzi già composti che non dovrebbero cambiare titolo vi sono "Harbour" e "Behind the grey". I Cradle Of Filth saranno il 27 settembre al "Vampyria II" che si terrà al Camden Palace di Londra; il gruppo di Dani sta inoltre registrando dei pezzi "bonus" che saranno inclusi nella riedizione del loro album "Cruelty and the beast". I Bush torneranno tra febbraio e marzo; tra i brani già composti, "Prize fighter", "Space travel" e "Dead meat". E, per finire, Skunk Anansie. Skin e soci sono attualmente negli USA a registrare il proprio terzo album in compagnia del produttore Andy Wallace, precedentemente con Slayer e Nirvana. Per ora niente anticipazioni, ma Skin promette un album "molto moderno, molto heavy quando è heavy e moderno e strano quando è soft".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.