Rock, nazismo e aggressioni: sgominato a Bolzano un nucleo naziskin

Sono tredici, con un’età media di poco più di vent’anni, i neonazisti arrestati ieri a Bolzano appartenenti all’associazione internazionale “Blood and honor”. I sudtirolesi, tra i quali spiccano i componenti della band Sudfront, mascheravano comizi e raduni sotto forma di concerti rock, che il più delle volte terminavano con risse e aggressioni. Il gruppo di attivisti teorizzava infatti la supremazia del ceppo etnico anglosassone e l’odio razziale. Superiorità presunta ma tanto ostentata che li ha spesso portati a scontri violenti coi propri “colleghi” italiani, disprezzati perché considerati inferiori e “non ariani”. La musica pare essere, oltre ad una copertura, una forte fonte di ispirazione: vicine a “Blood & honor” ci sono band dai nomi come Gestapo, The Order e Werhmacht, tutte accomunate dal culto per Ian Stewart, cantante e teorico razzista del gruppo Skrewdriver. (Fonti: La Stampa, La Repubblica, Il Corriere della Sera, Il Giorno, Il Messaggero)
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.