Mick Jagger: Più facile stare nei SuperHeavy che nei Rolling Stones'

Mick Jagger: Più facile stare nei SuperHeavy che nei Rolling Stones'

In attesa di capire cosa stia bollendo in pentola in casa Rolling Stones, dopo che si è appreso di un misterioso meeting della band e in seguito ad una bizzarra dichiarazione di Mick Jagger su Keith Richards, lo stesso Sir Mick, sentito da altre fonti, ha parlato della sua esperienza all'interno dei SuperHeavy. Il side-project del veterano cantante, come noto, oltre a lui annovera Joss Stone, Damian Marley, Dave Stewart e AR Rahman. Intervistato da "Spinner", il 68enne vocalist ha detto: "Beh, sinceramente per me è più facile stare nei SuperHeavy che nei Rolling Stones. E' una delle cose che Dave Stewart mi ha detto già dall'inizio. Mi ha detto: 'Per te non sarà difficile perché non dovrai continuamente fare tutto tu'. Io gli ho detto: 'Ma certo'. Ma naturalmente devi essere presente continuamente. Quando non cantavo, suonavo la chitarra. Quando non suonavo la chitarra, suonavo l'armonica. E, quando non facevo nessuna di queste cose, producevo. E, quando non producevo, allora facevo il tè". Sir Mick ha aggiunto che i SuperHeavy potrebbero tentare di eseguire qualche concerto, anche se probabilmente una serie di date è da escludere. "Abbiamo parlato di fare qualche show speciale. Non penso che sia una band con la quale andare a fare un tour da 100 città, perché ognuno è molto preso con il proprio lavoro, ma magari potremo combinare qualcosa se si trova il periodo giusto". "SuperHeavy", in commercio tra pochi giorni, comprende queste canzoni:
'Superheavy'
'Unbelievable'
'Miracle worker'
'Energy'
'Satyameva jayathe'
'One day one night'
'Never gonna change'
'Beautiful people'
'Rock me gently'
'I can't take it no more'
'I don't mind'
'World keeps turning'.

L'edizione deluxe offre questi brani aggiuntivi:

'Mihaya'
'Warring people'
'Common ground'
'Hey captain'.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.