Il futuro del videoclip italiano: parla Clip Television

In merito alla nostra inchiesta sul futuro del videoclip italiano, riceviamo e pubblichiamo un contributo di Marco Balich di Clip Television, casa di produzione di programmi televisivi e video musicali:

"Il videoclip italiano avrà futuro nella misura in cui la musica italiana avrà un futuro. Tutto il resto sono solo chiacchiere. Non é affatto vero che i registi italiani non hanno talento: proprio dai videoclip sono usciti degli affermati registi molto contesi in pubblicità in Italia e all'estero come Ago Panini, Luca Lucini, Giuseppe Capotondi, Ambrogio Lo Giudice ed alcuni di loro si stanno affacciando al cinema.
La considerazione di fondo è se la musica italiana è gestita e promossa bene. breve analisi:
1) l'industria è in mano ad inglesi ed americani che quindi prvilegiano le loro proposte.
2) Il nostro territorio linguistico è limitato, quindi anche la promozione video ne soffre.
Detto questo in Italia ci sono al momento due tv tematiche: -MTV, ben realizzata ma fortemente influenzata dal mercato e dal marketing delle case discografiche.
-TMC2, da sempre gestita in modo miope dal sign. Cecchi Gori e di conseguenza brutta e povera ma più libera.
Speriamo tutti che la nuova venuta VIVA agiunga dignità al prodotto locale che è stata la ricetta della loro vittoria in Germania."

Il dibattito sul futuro del videoclip italiano è aperto: Rockol attende ulteriori interventi.
Dall'archivio di Rockol - I talk show di Rockol per la Milano Music Week: “Il ticketing”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.