E' morto Charles Trenet,
uno degli ultimi chansonnier

Dopo l'ultimo ricovero in ospedale, avvenuto qualche giorno fa (vedi news), Charles Trenet si è spento all'età di 87 anni. Le Fou Chantant (il matto canterino), come era stato simpaticamente soprannominato in patria, era stato a pranzo due giorni prima del suo ricovero con il collega Charles Aznavour e si erano divertiti moltissimo. Oggi il famoso chansonnier lascia in eredità alla storia della musica francese un migliaio di canzoni scritte in 60 anni di carriera: da Douce France" a "L'ame des poetes", da "Que reste-t-il de nos amours?" a "La mer" (la più conosciuta).
Nato a Narbonne e trasferitosi a Parigi negli anni '30, Trenet si era dedicato alla pittura e allescenografie per il cinema prima di dedicarsi alla canzone in coppia con Johnny Hess prima e da solo poi. Aveva continuato ad incidere dischi mostrando un'incredibile longevità artistica: il suo utlimo disco "I poeti scendono in strada" è uscito nel maggio 1999, mentre i suoi ultimi trionfali concerti si erano tenuti nel novembre scorso alla Salle Pleyel, mentre in seguito era stato visto in prima fila all'esibizione di Aznavour. Oggi lascia numerose canzoni e il ricordo dei suoi riccioli biondi da eterno ragazzino, dei suoi occhi rotondi e dei suoi bizzarri copricapi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.