Rolling Stones, per sapere qualcosa sulla data di Milano… «attendere, prego!»

Rolling Stones, per sapere qualcosa sulla data di Milano… «attendere, prego!»
David Zard ha fatto sapere che l’attesa decisione sulla data di Milano dei Rolling Stones, per la quale si sperava di avere notizie nella tarda serata di oggi, slitterà ancora di qualche giorno. Keith Richards sarà visitato stasera nella sua casa del Connecticut, e nei prossimi giorni l’esito del consulto sarà comunicato ai legali e alle assicurazioni. Zard riferisce di aver parlato personalmente con Mick Jagger, che gli avrebbe confermato la volontà della band di esibirsi in Italia, aggiungendo di non sapere niente di più di quello che già tutti sanno sulle condizioni di salute di Keith. E aggiunge che è possibile che la data italiana, se dovesse slittare oltre il 15 giugno, venga trasferita in una città diversa da Milano (Monza?), per problemi legati all’indisponibilità dello stadio di San Siro, il cui manto erboso deve essere (per l’ennesima volta) rifatto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
BLUES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.