Cooperative Music, accordo internazionale con l'etichetta londinese Lucky Number

"Eat their own", album di debutto dei Caged Animals in uscita il 14 novembre (ma già disponibile negli Stati Uniti), inaugura un nuovo contratto di licenza internazionale tra l'etichetta londinese Lucky Number e il network indie Cooperative Music (creato in seno alla V2 e oggi di proprietà Universal Music, che cura il marketing internazionale di etichette come Bella Union, DFA, Moshi Moshi, Heavenly e la stessa V2).

L'accordo, a lungo termine, copre il mercato mondiale con l'esclusione di Regno Unito, Irlanda e Nord America, mentre le prossime uscite già programmate per il 20102 riguardano Seventeen Evergreen, Friends e Darwin Deez.

Fondata nel maggio del 2005 da due ex dirigenti della Zomba, Michael Morley e Stephen Richards, la Lucky Number pubblica artisti come Gotye, Keith, Jackie Bullit, Little Comets, Little Red e Sebastian Teller. L'accordo con Cooperative Music, ha spiegato Richards, ha lo scopo di sviluppare il profilo internazionale del roster. 

Originari di Brooklyn, i Caged Animals sono un quartetto composto da Vincent Cacchione (voce e chitarra), Magali Charron (tastiere, cori), Talya Cacchione (basso) e Pat Curry (batteria). Il New Yorker definisce il loro suono come "qualcosa di simile ai Velvet Underground con influenze hip-hop".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.