La guerra tra Web radio: The Echo Nest alleata di Clear Channel

Le caratteristiche e le funzionalità della nuova versione dell'applicazione musicale iheartradio dovrebbero essere rivelate da Clear Channel entro questa settimana (mentre il 23 e 24 settembre a Las Vegas è in programma un evento glamour per il lancio del prodotto, presenti numerosi big della scena musicale statunitense): nel frattempo giunge l'annuncio ufficiale che sarà The Echo Nest, azienda leader nel campo dei sistemi di raccomandazione e di "music intelligence", a fornire al colosso radiofonico statunitense la tecnologia necessaria per dotare la app della possibilità di organizzare una serie di canali personalizzati secondo le esigenze di ogni singolo utente, playlist customizzate da fruire online o via telefono cellulare e costruite in automatico a partire da un unico "seme" o input di partenza, titolo di canzone o nome di artista che sia. Attingendo a un database di circa 5 miliardi di dati incrociati e ad algoritmi che permettono di associare tra loro decine di milioni di brani musicali in funzione delle rispettive caratteristiche acustiche, dello stile e struttura musicale, del mood, dell'interprete e di altre variabili, il know how di The Echo Nest permetterà di organizzare il catalogo di Clear Channel, oltre 10 milioni di canzoni, in un numero praticamente infinito di "stazioni radio" confezionate su misura. Il terzo lato del triangolo è rappresentato dalla piattaforma di streaming Thumbplay, che Clear Channel ha comprato lo scorso mese di marzo dirottandone l'infrastruttura tecnologica e le risorse umane proprio allo sviluppo della nuova applicazione. L'obiettivo più volte dichiarato è di scatenare una guerra aperta a Pandora, regina delle Web radio americane che, a differenza di The Echo Nest, affida la mappatura del dna di ogni brano (in base al cosiddetto Music Genome Project) agli interventi manuali dei suoi programmatori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.