DMX non si presenta in carcere e scatta per lui il mandato di cattura.

Era atteso per venerdi’ 9 febbraio presso l’Erie County Correctional Facility di Alden, New York, ma il DMX ha preferito andare a Los Angeles per promuovere il suo nuovo film, “Exit wounds”, con Steven Seagal.

Ronald Kmiotek, in rappresentanza della citta' di Cheektowaga, si e’ visto allora costretto ad emettere un mandato di cattura nei confronti del rapper. L’avvocato di DMX, Mark Mahoney, ha fatto pervenire al giudice una lettera nella quale si spiega la motivazione che ha spinto il suo cliente a non iniziare il suo periodo detentivo: “a causa di impegni contrattuali precedentemente presi, il mio cliente ha la necessita’ di dedicare dai tre ai cinque giorni, all’espletamento di questi suoi doveri che coinvolgono altre persone e interessi per milioni di dollari. Sara’ interesse del mio cliente presentarsi in carcere per scontare i 15 giorni di detenzione, subito dopo aver completato questo impegno”.


Nonostante il suo avvocato abbia fatto il possibile per evitargli la prigione, DMX e’ stato condannato a trascorrere 15 giorni in carcere per eccesso di velocita’, possesso di marijuana e guida con una patente sospesa (vedi news). Il giudice Richard Arcara ha rifiutato l’appello presentato giovedi’ 8 febbraio dall’avvocato Mahoney, ma ha promesso al rapper che la sua detenzione potrebbe ridursi a 10 giorni, se durante la detenzione adottera’ una buona condotta. Questo pero’ ormai non gli servira’ per fare in tempo a prendere parte alla cerimonia dei Grammy Awards (DMX ha ricevto 2 nomination) del 21 febbraio a Los Angeles.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.