'C'era una volta a Roma': dal vivo le colonne sonore dei film anni '60 e '70

In occasione della quattordicesima edizione della Red Bull Music Academy, che avrà luogo a Madrid dal 23 ottobre al 25 novembre, le città di Berlino, Cape Town, Parigi, Detroit, Toronto, Melbourne, New York, Roma, San Paolo e Londra daranno vita ad alcuni eventi musicali per celebrare il loro patrimonio artistico. La Capitale, scelta come fulcro delle celebrazioni italiane, ospiterà presso l'Auditorium Parco della Musica, il prossimo 4 ottobre, "C’era una volta a Roma", spettacolo dedicato ai grandi compositori di colonne sonore delle pellicole degli anni '60 e '70. Il maestro Massimo Nunzi dirigerà un'orchestra composta da quarantacinque elementi, la quale suonerà dal vivo alcuni dei temi più noti di celebri polizzeschi, horror, commedie all'italiana e spaghetti western, composte da autori come Piero Piccioni, Luis Bacalov e Piero Umiliani. Il concerto, per la direzione artistica di David Nerattini e Silvia Volpato, è arricchito dai visual dell'artista Luca Barcellona. Per conoscere con maggior precisione tutti i dettagli dell'evento, è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.