Esclusiva Rockol:
Marylin Manson porta bene al calcio

Esclusiva Rockol: Marylin Manson porta bene al calcio
Tra i giocatori di calcio di serie A non ha certo la fama del cattivo, così molti si sono stupiti quando Alessandro Conticchio, centrocampista del Lecce, domenica scorsa dopo aver segnato un gol alla Lazio, ha sollevato la maglietta mostrando l’effige di Marilyn Manson, l’ultimo rocker maledetto.
“Quest’anno non riuscivo a sbloccarmi, i miei compagni iniziavano a ironizzare. Non segni più, dicevano. Prima del derby con il Bari, per stemperare la tensione nello spogliatoio, li ho informati che avrei indossato la maglietta del mio cantante preferito e che mi avrebbe portato fortuna. Ho segnato davvero, anche se il gol è stato attribuito a Lucarelli. Ma è andata bene così, abbiamo vinto due a zero. E’ iniziato tutto per scherzo, ma da allora la metto sempre”.
Quale altra musica ti piace?
“Qundo mi fisso con qualcuno non ascolto nient’altro. Adesso è il periodo di Marilyn Manson, “Holy wood” l’ho proprio consumato. Prima ci sono stati i Nirvana”.
Ascolti anche musica italiana?
“Non mi piace. Unica eccezione i Litfiba prima maniera”.
Il “reverendo” Manson è appena stato in tour in Italia, sei andato al concerto?
“Lunedì sera a Roma con la mia ragazza. E’ stata una serata fantastica, ma sarebbe meglio non dirlo. Potrebbero pensare a chissà che, invece, è filato tutto liscio”.
Davvero un bravo ragazzo il ventiseienne viterbese cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell’Inter. I suoi ex compagni neroazzurri devono giustificare ben altre frequentazioni.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.