Aerosmith, parla il produttore: 'Il nuovo disco nei negozi a maggio'

Aerosmith, parla il produttore: 'Il nuovo disco nei negozi a maggio'

Gli Aerosmith potrebbero distribuire sul mercato un nuovo album di inediti - il primo da "Just push play" del 2001 - nel corso del prossimo mese di maggio: a rivelarlo è stato lo storico produttore della band di Boston, Jack Douglas, secondo il quale la compagine guidata da Steven Tyler e Joe Perry starebbe lavorando duramente (e, cosa più importante, in armonia) ad una nuova fatica in studio. Le session di registrazione, iniziate a luglio, starebbero producendo brani "crudi" e "grezzi": il gruppo, tuttavia, sarà costretto a sospendere i lavori in autunno, in concomitanza con un già programmato tour in Sudamerica e Giappone, per poi fare ritorno in sala di ripresa a gennaio per porre gli ultimi ritocchi a quello che sarebbe il proprio quattordicesimo album.



Nonostante un'attività dal vivo pressoché ininterrotta nel corso dell'ultimo decennio, e la pubblicazione - nel 2004 - del disco di cover "Honkin' on Bobo", la realizzazione di un album di inediti in studio rappresenta da anni l'obiettivo mancato per la band di "Walk this way": prima la crisi tra Tyler ed il resto della band, poi la decisione del frontman di arruolarsi nella giura del talent show "American idol" hanno concorso a rendere la messa in cantiere di un nuovo progetto sempre più ardua. Negli ultimi mesi, tuttavia, sembrerebbe esserci stato un salutare cambio di passo: "Jack (Douglas) è il tizio col quale abbiamo registrato i nostri migliori album di sempre", ha dichiarato recentemente il bassista Tom Hamilton: "Parlo dei grandi dischi degli anni Settanta, 'Get your wings', 'Toys in the attic' e 'Rocks'. Nessuno ci conosce meglio di lui. E questo è l'aspetto più importante...".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.