Ticketing, in vendita la piattaforma See Tickets: si fanno avanti CTS e AEG

Ticketing, in vendita la piattaforma See Tickets: si fanno avanti CTS e AEG

Il mercato internazionale del ticketing è in agitazione, dopo che la società olandese di investimenti Parcom Capital ha fatto sapere di avere avviato le procedure per la vendita della piattaforma inglese See Tickets con l'obiettivo di incassare fino a 120 milioni di sterline.

See Tickets, uno dei maggiori operatori nel settore della vendita di biglietti per spettacoli, eventi e concerti nel Regno Unito e nel resto d'Europa, ha filiali anche in Spagna e in Olanda: secondo il Financial Times tra i candidati alla sua acquisizione, accanto ad alcune private equity, figurano l'americana Anschutz Entertainment Group (più nota con l'acronimo di AEG, colosso della musica live attiva da quest'anno anche nel ticketing in società con Outbox Technology e l'ex ceo di Ticketmaster Fred Rosen), l'Ambassador Theatre Group, titolare di numerosi teatri e sale da concerto in Gran Bretagna, e la tedesca CTS Eventim (proprietaria al 100 per cento dell'italiana TicketOne) . Quest'ultima nel 2010 aveva già acquisito gli asset di See Tickets in Germania, e dunque l'assorbimento della piattaforma inglese risponderebbe a una logica di integrazione internazionale del servizio. In gioco c'è una quota importante del business europeo e mondiale della vendita di biglietti, tuttora largamente dominato da Live Nation/Ticketmaster, il colosso americano che in questo caso sembra intenzionato a restare alla finestra: difficilmente le autorità Antitrust darebbero il via libera a un'altra annessione in un mercato già largamente dominato dalla multinazionale guidata da Michael Rapino e Irving Azoff.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.