Sony Music, in Usa altri cambi al vertice

I recenti "scambi" al vertice tra le due maggiori case discografiche del mondo, Universal Music e Sony Music, hanno come naturale ricaduta movimenti, trasferimenti e riorganizzazioni importanti di staff nei quartieri generali statunitensi delle major. Antonio "L.A." Reid, passato in forze alla Sony alle dipendenze di Doug Morris, ha appena deciso di assegnare l'incarico di presidente e ceo della Epic Records a un veterano dell'azienda, Kevin Lawrie, mentre il ridisegno degli organigrammi e il rimescolamento delle posizioni è costato il posto di lavoro al direttore artistico Peter Thea e al general manager Tom Carrabba, un altro veterano in servizio da 23 anni, e cioè da quando, nel 1988, si unì alla Jive/Zomba  allora una società musicale indipendente e a tutto campo (etichetta, management, edizioni musicali) fondata dal magnate e imprenditore sudafricano Clive Calder.

"Se sei considerato un uomo di Barry Weiss (ex dirigente Jive e Sony, ora passato alla Universal Music come braccio destro di Lucian Grainge) sei fuori", ha spiegato un insider a Claire Atkinson del New York Post. I rumours dell'ambiente danno come probabile prossima destinazione di Carrabba proprio la Universal a fianco del suo mentore Weiss.

Nessuna conferma, invece, all'ingresso in Sony di Sylvia Rhone come responsabile di una rifondata Portrait Records: l'indiscrezione era stata pubblicata a luglio dallo stesso New York Post.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.