Take That: stop totale per due anni

Take That: stop totale per due anni

I Take That interromperanno ogni attività musicale - tanto dal vivo quanto in studio - per i prossimi due anni: la decisione è stata presa di comune accordo dai cinque membri dell'ensemble dopo le fatiche del tour seguito alla pubblicazione di "Progress", che pare abbia esaurito le energie degli elementi della band riacutizzando le tensioni tra Robbie Williams e il resto del gruppo. A prendere l'iniziativa sarebbe stato Gary Barlow, al momento impegnato come giudice nella versione britannica del talent show X Factor, che avrebbe convinto i suoi compagni a non prendere decisioni affrettare circa il futuro dei Take That: "All'inizio era una favola", ha riferito una fonte vicina al quintetto, "Con Robbie tornato in line-up, il successo e tutto il resto. Poi una serie di discussioni hanno reso la vita nel gruppo sempre più dura. Howard, Jason e Mark hanno detto di essere sfiniti, e di non essere sicuri di riuscire a continuare questa vita col passare degli anni". Le prime avvisaglie di una crisi incipiente emersero in occasione degli scorsi Brit Awards, quando Robbie Williams - già al lavoro sul proprio disco solista - domandò ai compagni un ruolo più in vista negli show della band. "Sì, i problemi ci sono", ha aggiunto la fonte anonima: "I ragazzi sapevano a cosa sarebbero andati in contro, tornando a lavorare con Robbie. Lui è uno spesso sopra le righe: lo sa, e ci scherza anche sopra parecchio, ma la situazione rimane comunque delicata". Niente di irrimediabile, comunque: "Tra loro sono comunque in ottimi rapporti: al momento si stanno solo prendendo una vacanza dopo il tour". Tour che - grazie alla loro residency al Wembley Stadium - li ha portati a battere il record in materia di affluenza e incassi in precendenza appartenuto nientemeno che a Bruce Springsteen.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.