Addio a Frank DiLeo, ex manager di Michael Jackson

Addio a Frank DiLeo, ex manager di Michael Jackson

E' morto all'età di 64 anni per quelle che potrebbero essere complicazioni in seguito ad un intervento al cuore Frank DiLeo, manager di Michael Jackson negli anni Ottanta tornato alla corte del Re del Pop nell'ultimo periodo della carriera della voce di "Thriller": il suo portavoce, Karen Sundell, si è limitato a confermare come il decesso sia avvenuto nella mattina di ieri, senza però aggiungere altro. Nato a Pittsburgh, DiLeo iniziò la propria carriera discografica come promoter alla Epic Records, subsidiaria della CBS: grazie alle sue intuizioni, l'etichetta mise sotto contratto numerosi artisti capaci di raggiungere la vetta delle chart, proiettando la label nell'olimpo del musicbiz a stelle e strisce. Proprio alla CBS il manager incontrò Michael Jackson, col quale lavorò ad uno dei suoi album più celebri, "Thriller". "Lui è stato capace di tramutare il mio sogno in realtà", scrisse Jackson in "Moonwalk" a proposito di DiLeo, che convinse - nel 1984 - ad abbandonare la Epic per gestire la sua carriera a tempo pieno. Come amministratore del Re del Pop, l'impresario chiuse il celebre (e ricchissimo) contratto con la Pepsi per una serie di spot con l'artista, oltre che a organizzare i tour di "Victory" e "Bad". Dopo cinque anni, i due ruppero improvvisamente la collaborazione: DiLeo, già rappresentante di altri artisti come Richie Sambora e Jodeci, fondò la DiLeo Entertainment Group a Nashville, dedicandosi alla ricerca di voci emergenti. Il riavvicinamento con Jackson avvenne nel 2005, in occasione del processo per sospette molestie sessuali a minori: nel 2009 DiLeo iniziò a lavorare alla serie di concerti "This is it", durante le prove generali per la quale Jackson morì, il 25 giugno dello stesso anno.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.