Bertelsmann arruola Klein, il 'giustiziere' di Bill Gates

In perenne movimento, il gruppo tedesco (proprietario della casa discografica BMG) aggiunge un altro tassello importante al suo nuovo organigramma.

Thomas Middelhoff, numero uno della corporation, ha infatti reclutato Joel Klein, il “mastino” dell’ufficio governativo antitrust americano che ha obbligato Bill Gates a smembrare l’impero Microsoft, per farne il suo consulente speciale negli Stati Uniti. La nomina di Klein, 54 anni, al ruolo di presidente e chief executive della divisione servizi “corporate” di Bertelsmann, con base a New York, è stata ufficializzata nella giornata di mercoledì 31 dicembre ed è operativa da subito. Klein avrà il compito di delineare le strategie di Bertelsmann negli Stati Uniti, con particolare riguardo al settore Internet (compreso lo sviluppo di un servizio musicale in abbonamento sul sito di Napster) e di coordinarne le operazioni con i quartieri generali tedeschi: ma non c’è dubbio che uno dei suoi compiti chiave sarà quello di sfruttare le sue competenze in materia di regolamenti antitrust nonché i suoi contatti con la Federal Trade Commission americana e con il commissario europeo Mario Monti per pilotare il progetto di fusione tra BMG ed EMI verso un esito positivo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.